For Afterlife Foumdation - For Afterlife

Vai ai contenuti

Menu principale:

Benvenuti in For Afterlife

"La consapevolezza del mutato scenario globale delinea i percorsi di svolta e di innovazione, che questo portale intende documentare e favorire. La volontà di cambiamento, insita nel suo profilo di comunicazione, postula, infatti, esigenze di congruenza al contesto quali precondizioni del mutamento. Essa costituisce, quindi, la struttura profonda del suo sistema di azioni, che si manifesta sia nell’analisi delle (...)"

Associazione di Promozione Sociale a 2.0

For Afterlife si è costituita in Associazione nel 2013 a compimento di un percorso di approfondimento su due tematiche particolari: 1) Recupero e Valorizzazione delle aree metropolitane di interesse storico-culturale; 2) Riqualificazione delle aree urbane, concepite come territorio delle Buone Pratiche e finalizzata all'efficientamento in senso ecologico e biocompatibile. Con decreto della Regione Campania n. 392 del 27 maggio 2016, l'associazione ha ottenuto il riconoscimento di APS. For Afterlife ha scelto la strada dell'impegno sociale, deviando dagli aspetti puramente consumistici, che ostacolano il divenire delle società e dell'Uomo...

Laboratorio di Euritmia 2016

Il 23 giugno scorso, è iniziato il Progetto pilota "Laboratorio di Euritmia 2016", organizzato dalla nostra associazione. Il Progetto di inclusione sociale è rivolto ai ragazzi ospiti del Centro Diurno del Santuario della Beata Vergne di Pompei, diretto da Suor Maria Neve Cuomo. La direzione artistica è affidata alla nostra associata Heike Cantori Wallbaum, proveniente dalla Svizzera, che accompagnerà i ragazzi nel percorso di formazione.

Un sostegno dalla Svizzera

Il Progetto di Euritmia, in corso di svolgimento presso il Centro Diurno del Santuario di Pompei, ha varcato i confini nazionali. Il Presidente della Fondazione Uriele, sig.ra Renata Babini Cattaneo ha voluto sostenere personalmente il progetto, permettendo ai ragazzi ospiti del Centro "Crescere Insieme" di poter vivere una nuovissima esperienza artistica. Il nostro ringraziamento, quindi, alla generosità dei nostri partner.

Un Viso all'Aperto
“Un Viso all’Aperto” è una campagna di sensibilizzazione per l’inclusione sociale. Sostienci con un contributo al progetto “Orto Didattico” con i ragazzi della scuola media Giovanni Pascoli di Torre Annunziata, per continuare l’attività anche durante il periodo estivo. Nel Progetto di For Afterlife tutti possono essere protagonisti, dai giovani che vivono condizioni di disagio sociale, ai diversamente abili, ai pensionati e a chi vuole dedicare  emplicemente una parte del proprio tempo libero. Il nostro supporto sarà quello di accompagnare i futuri autoproduttori in percorsi tecnico pratici. Con questo progetto diamo la possibilità ai nostri ragazzi di scoprire il mondo della pratica, oltre che della teoria, che possa indirizzarli, in futuro, verso attività - anche imprenditoriali - per riscoprire la qualità ed i vantaggi della natura.


Progetto Orto Didattico Biodinamico 2016

Per il secondo anno consecutivo, l'Associazione For Afterlife Foundation, in collaborazione con l'Istituto Scolastico Giovanni Pascoli di Torre Annunziata, ha avviato il secondo Progetto Orto Didattico Biodinamico. L'obbiettivo del progetto è sperimentare un laboratorio agricolo in abito scolstico, rivolto agli alunni secondo finalità di inclusione sociale. Il progetto è stato ampiamente condiviso dalla preside Daniela Flauto che, con entusiasmo e partecipazione, ha aperto le porte della scuola verso obbiettivi formativi, didattici e sociali. Gli alunni, nel corso del programma formativo, hanno ripulito l'area adibito ad orto; hanno creato una fossa di compostaggio, per la produzione di fertilizzante naturale da utilizzare il prossimo anno. Successivamente, sotto la direzione dei componenti dell'associazione, tra i quali un giovane volontario proveniente dalla Svizzera, Leandro Cantori, hanno spiegato agli alunni come si rimuove un terreno e si coltiva. Prossimamente, si provvederà alla piantumazione di ortaggi e nel giro dei prossimi due mesi, il raccolo sarà pronto. (continua)

Pompei: Euritmia 2016

Si è svolto il II Evento Internazionale di Euritmia a cura della nostra Associazione in collaborazione con l'Eurytmeum di Stoccrda. La compagnia di euritmisti ha messo inscena la fiaba dei fratelli Grimm "Occhietto, Duocchietti, Treocchietti". L'evento, si è svolto presso il Teatro Di Costanzo Mattiello, in Pompei, ed ha ricevuto il Patrocinio del Consiglio Regionale della Campania e del Comune di Pompei. Il progetto è rivolto agli alunni delle scuole elementari e medie del comprensorio. Ospiti dell'evento I consiglieri regionali on. Flora Beneduce, Mario Casillo, il sindaco di Pompei Ferdinando Uliano, Heike Cantori Wallbaum Euritmista, Suor Maria Neve Cuomo di Casa Emmanuel.  (continua)

Incontro con il premio Nobel per la Fisica

Evento straordinario per la nostra Associazione: l'incontro con lo Scienziato Sir Andre Geim, premio Nobel per la fisica nel 2010, autore della straordinaria scoperta sulla funzione della Grafene. Sir Geim, docente dell'Università di Manchester, è stato tra gli ospiti del Premio Capo d'Orlando Sorrento International che si è tenuto presso la città costiera di Vico Equense. "E' stata un'occasione importante - ha dichiarato Rosario Angellotti, presidente dell'Associazione For Afterlife Foundation - perchè è dalle occasioni apparentemente casuali che nascono progetti impegnativi. Sono onorato di aver conosciuto una personalità della ricerca mondiale. Da questi incontri c'è sempre molto da apprendere".

Presentazione del libro "Il Segreto degli dei"

L'Associazione For Afterlife Foundation e Il Centro Europeo Ricerche Antonio Genovesi di Salerno hanno organizzato la presentazione del libro "il Segreto degli Dèi", scritto dal ricercatore e autore Armando Mei. l'Evento si è svolto presso la Sala del Consiglio presso il Palazzo della Provincia di Salerno. L'Evento ha fatto registrare la rpesenza di un autorevole ospite internazionale che ha arricchito la serata sui misteri dell'Antico Egitto: Jean Paul Bauval - ricercatore e autore di importanti ricerche sull'architettura della Grande Piramide. La serata è stata impreziosita dalla presenza di Adriano Forgione, direttore della rivista Fenix. L'Autore, Armando Mei, presenta il suo ultimo lavoro editoriale che ha permesso di ricostruire l'intero Progetto Originario di Giza.

Protocollo d'Intesa col Comune di Montella

Un percorso comune per il recupero della Tradizione Storica, Artistica e Culturale del Comune di Montella, finalizzato all'internazionalizzazione del patrimonio comunale. E' questa la sintesi del Protocollo d'Intesa siglato tra il Comune Irpino e la nostra Associaizone lo scorso 4 settembre, grazie anche alla collaborazione diplomatica dell'OSMTH. "E' un momento molto significativo, poiché si possono aprire nuove potenzialità per il rilancio dei patrimoni storici e artistici delle varie  realtà comunali. Come associazione, stiamo proponendo il Piano d'Azione Refit Memory che è un valido supporto per coloro i quali intendono preservare e rivalutare la propria storia atraverso l'uso di tecnologie".  Massima soddisfazione è stata espressa dal Primo Cittadino, Ferruccio Capone e dall'assessore al ramo, Genoveffa Pizza. Nella foto, da desta, Rosario Angellotti (Pres. dell'Associaizone), Alessandro Sarno (OSMTH), il Sincado di Montella e Armando Mei (Ass. For Afterlife) (Continua)

La Questione Meridionale

Nell’ambito del Concorso Nazionale Artistico - Letterario, intitolato a  “Carlo Levi”, l’Associazione Culturale “Luigi Gaeta” ha organizzato l'evento “1° Festa della Giornata della Memoria della Questione Meridionale” che si terrà il prossimo Mercoledì 1 e Giovedì 2 Ottobre 2014 presso il Complesso Monumentale Sant’Antonio ad Eboli (Sa). Alla manifestazione parteciperanno importanti personaggi della cultura quali il Prof. Bruno Ravera, il Prof. Giulio Tarro, il Dott. Erasmo Venosi, il Prof. Mario Rosato, il Dott. Rosario Valles, la Prof.sse Monica Servillo e Giuliana Vitiello, Vittorio Sangiorgio, il Dott. Vito Busillo, il dott. Roberto Zizzi, il Dott. Giovanni Leone, il Prof. Gennaro De Crescenzo, il Dott. Raffaele Vescera e il dott. Pino Aprile in collegamento dagli Stati Uniti. Introdurrà Rosaria Gaeta pres. dell'Associazione. (INFO)

Evento Benessere

L'Associazione For Afterlife Foundation ha preso parte in collaborazione con gli amici dell'Assocazione Biodinamica sezione Campania all'Evento Città del Benessere che si è tenuto lo scorso 26-28 settembre presso Palazzo Fruscioni, a Salerno. E' stata l'occasione per proporre al pubblico i principi ispiratori che animano la coltivazione biodinamica, ma anche per intrattenere nuovi rapporti di cooperazioni con operatori economici ed Enti. Molto proficuo è stato l'incontro con l'Assessore al Tursimo del comune di Ascea Marina, dott. Valentina Pica. Ci si augura, in futuro, di poter avviare una sana cooperazione in ambito culturale e agricolo attraverso l'innovazione e tecnologia.

For Afterlife promuove la Responsabilità Sociale d'Impresa


For Afterlife ha scelto di seguire un percorso chiaro, applicando in toto i principi ispiratori della Responsabilità Sociale d'Impresa, poiché considerati strumenti strategici "per realizzare una società più competitiva e socialmente coesa, e per modernizzare e rafforzare il modello sociale europeo". Per conseguenza, le strategie di ciascun azienda, volontariamente, possono indirizzarsi a questi principi, coniugando aspetti economici e sociali in un'ottica di sostenibilità futura. Per questi motivi fondanti, For Afterlife ha inteso recepire e proporre attraverso il proprio portale, tutti quei Progetti che si uniformano ai Principi di Responsabilità Sociale d'Impresa. E' così che si è implementata l'area del Portale dedicata ai Progetti di Innovazione, ovvero proposte operative che, esaminate dal Comitato di Valutazione di For Afterlife, sono state ritenute performanti per l'attuazione dei citati principi... Come riportato nel testo della normativa a cui si rimanda, "Produrre in modo responsabile permette uno sviluppo sostenibile, cioè un futuro per le prossime generazioni che mantenga i livelli di benessere attuale"...
(LEGGI)

Tecnologie e Sistemi per la partecipazione

For Afterlife ha inteso allineare i principi di Responsabilità Sociale di Impresa con la forte esigenza di Partecipazione Sociale attiva dei cittadini. Una delle maggiori criticità, rilevate in questi ultimi decenni, è proprio la "propensione alla delega" che ha allontano i cittadini da qualsiasi azione di controllo e di partecipazione. Nasce così l'Osservatorio, strumento di Partecipazione Attiva Sociale, attraverso il quale ciascuno può interagire con la piattaforma. L'osservatorio è un vero e proprio Blog dove è possibile ricevere informazioni, commentarle, criticarle e proporre suggerimenti. Riscoprire la Partecipazione, in tutte le sue forme, è vitale al fine di proporre nuove proposte di recupero e riqualificazione...
(VAI ALL'OSSERVATORIO)

Progetti di Innovazione
I Progetti di Innovazione si inquadrano nelle Aree Tematiche definite Piani di Azione. I Progetti - che sono sottoposti al Comitato di Valutazione dell'Associazione - devono, essere in linea con le aree Refit e Green. Chiunque può proporre un proprio Progetto di Innovazione, purché sia in linea con gli obbiettivi e scopi dell'Associazione, in particolare che contemplino i principi di Responsabilità Sociale e di Partecipazione attiva della Collettività. Nella specifica area del Portale è possibile consultare i Progetti in corso. Ciascuno di essi è aperto a tutti, secondo le modalità definite nelle apposite sezioni di consultazione e adesione. (VAI)

Laboratorio Cantiere: Strumento per la collettività

Il Laboratorio  Cantiere è lo strumento attraverso il quale vengono monitorati i Progetti di Innovazione. For Afterlife, infatti, ha voluto dotare la collettività di uno strumento che fosse in linea con i principi di Partecipazione. Grazie all'utilizzo della tecnologia, e in particolare dei QR Code posizionati in punti strategici o nei pressi delle aree di diretto interesse del Progetto, il cittadino si rende soggetto attivo nel controllo delle opere di recupero e di gestione....

 
Torna ai contenuti | Torna al menu