Il Marchio

Refit Memory è una delle Aree Tematiche che For Afterlife ha scelto per proporre la Responsabilità Sociale d’Impresa. E’ un Piano di Azione attraverso il quale è possibile proporre Progetti di Innovazione finalizzati al Recupero della Memoria Storica-Artistica-Culturale. I Centri Storici e i Monumentali sono contesti urbani dove la cultura si coniuga con l’arte, dove la Storia si manifesta attraverso l’opera dell’uomo. For Afterlife recepisce e propone Progetti che prevedono l’uso della Tecnologia applicata ai contesti urbani per riqualificarne le aree. Proteggere, Difendere, Preservare, Salvaguardare, Risanare… sono questi gli aspetti preponderanti, in base ai quali si sviluppa il Piano d’Azione. Non è solo un mero esercizio intellettuale, ma Refit Memory si sostanzia come azione sul territorio, secondo direttrici operative incentrate sulla Partecipazione e la Responsabilità. Attualmente, sono in atto tre Progetti: “Centro Storico di Napoli”, “Illustri Memorie QR 2.0”, “Sistema I-Qr 2.0”, che hanno definito obbiettivi ben precisi:
1) Il recupero e la riqualificazione del Centro Storico Napoletano, attraverso l’utilizzo di tecnologie. In particolare ci si riferisce ai monumenti rientranti nel patrimonio UNESCO, presso i quali saranno attivate specifiche azioni di ricezione turisti (“Drive di Accoglienza”) che permetteranno agli interessati, attraverso QR Code, di acquisire in maniera dinamica tutte le informazioni relative allo specifico monumento e al quartiere nel quale è ubicato;
2) “Quadrato degli Uomini Illustri” presso il cimitero di Poggioreale a Napoli, dove sono accolte le spoglie di famosi interpreti della cultura partenopea e nazionale. Nell’area insistono opere artistiche, di assoluto valore storico, risalenti al ‘700 e ‘800 napoletano;
3) il recupero e la riqualificazione delle Confraternite Napoletane, quali massimi soggetti di operatività sociale ed espressione di antica cultura.
L’uso della Tecnologia ha reso e renderà possibile nuovi percorsi della memoria, coniugandoli a programmi di interesse culturale e turistico.
Rimontare la memoria, quindi, significa documentarne i caratteri e i componenti fisici, che connotano i singoli oggetti, ne specificano i significati, ne evidenziano la struttura profonda e l’insieme delle forme, ne ripercorrono il divenire, ne documentano l’obsolescenza imposta loro dal tempo. Fattore fondante della coscienza collettiva, essa è consapevolezza diffusa e condivisa dei valori del suo passato; è funtore del proprio futuro; è senso ancestrale, che consente all’esperienza dei singoli di alludere, per il suo tramite, all’universo delle relazioni individuali e sociali.

Il Marchio Refit Memory
Refit Memory è l’indirizzo tematico in cui si sviluppano progetti di Innovazione che promuovono servizi per la salvaguardia, la tutela, la valorizzazione e la gestione sostenibile dei Monumentali e dei Centri Storici locali. Refit Memory è il Marchio che tutela le Aziende di servizi ed Enti pubblici e privati che promuovo innovazione, utilizzando le nuove tecnologie digitali.
Gli obbiettivi di Refit Memory sono:
1. valorizzazione delle risorse locali del territorio;
2. promozione del patrimonio artistico e culturale;
3. creazione di una rete di cultura fruibile in maniera semplice.
Al network For Afterlife possono aderire tutte le Aziende ed Enti che operano per i Monumentali e i Centri Storici, proponendo un proprio Piano d’Azione o aderendo ad uno Piano già in corso. Nelle schede a margine è possibile fare il download della documentazione per entrare in Refit Memory.